FITO GRAAL 30BUST - Scienza Natura - Acquisti Online

hai aggiunto

  in ordine
Totale Prodotti:
Totale Prodotti MUTUABILI:

hai aggiunto

Scienza Natura
SPEDIZIONI GRATIS PER ORDINI SOPRA I 90€.
SPEDIZIONI GRATIS PER ORDINI SOPRA I 90€.
Catalogo Prodotti > Linea Scienza Natura

FITO GRAAL 30BUST

NEWEPA Srl

FITO GRAAL 30BUST

Minsan: 980556029

- 12%
€ 60,00 € 52,80

Più compri più risparmi


  • Sconto del 12 % a 2 pezzi
  • Sconto del 15 % da 3 pezzi a 4 pezzi
  • Sconto del 20 % da 4 pezzi in su
  • Disponibilità:
     Buona Disponibilità
-
+
Acquista carrello

FITO HEART SUPPORT
Integratore alimentare a base di magnesio, carnitina, taurina, glutatione, coenzima Q10 e vitamina B6.

Ingredienti
Maltodestrine, D-ribosio, L-carnitina cloridrato, magnesio bisglicinato, taurina, L-glutatione, coenzima Q10, aroma arancio, agenti antiagglomeranti: biossido di silicio, talco, vitamina B6 (piridossina cloridrato).

Avvertenze
Non superare la massima dose giornaliera consigliata. Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. Conservare lontano da fonti di calore e dall’umidità. Si fa presente che l'eventuale formazione di agglomerati non inficia la qualità del prodotto.

Modalità d'uso
Si consiglia l’assunzione di 1 bustina al giorno.

Ingredineti Principali

NADH (NICOTINAMmIDIDE ADENINA DINUCLEOTIDE)
Il NADH è un importante cofattore enzimatico endogeno coinvolto nelle principali reazioni che interessano il trasferimento di idrogeno, come la glicolisi, la lipolisi e il ciclo di Krebs, ovvero tutte reazioni che liberano energia. L’integrazione con NADH è un utile rimedio contro stanchezza e affaticamento legati ad un intensa attività fisica, allo stress o ai normali processi di invecchiamento cellulare. Uno studio condotto su pazienti affetti da Sindrome di Affaticamento Cronico ha dimostrato come l’integrazione di 20mg al giorno per 8 settimane di NADH contro placebo, abbia notevolmente migliorato il quadro clinico dei soggetti trattati e migliorato alcuni parametri biologici correlati, come un’aumentata produzione di ATP e una riduzione di lipoperossidi.1
 
L-Carnosina
Dipeptide endogeno composto dagli amminoacidi isitidina e beta-alanina, presente in alte concentrazioni all’interno del tessuto muscolare. La carnosina ha un importante azione antiaging naturale, andando a contrastare la glicosilazione delle proteine, una reazione legata al normale avanzare dell’età e a stati di disglicemie, che comporta danno non solo a carico del tessuto muscolare, ma anche a quello renale, nervoso e al sistema cardiocircolatorio. In un trial clinico condotto su pazienti affetti da pre-diabete e diabete di tipo 2, l’assunzione giornaliera di 2g di carnitina per 14 settimane ha portato a un netto miglioramento del profilo glucidico e dei parametri associati alle complicanze derivate, come riduzione del  decadimento cognitivo e delle complicanze cardiovascolari.2
 
Polygonium cuspidatum
La radice del Polygonium cuspidatum ha una concentrazione circa 400 volte superiore rispetto all’uva in resveratrolo. Questa molecola antiossidante ha la funzione di proteggere le piante dal danno micotico; in realtà dimostra interessanti proprietà fisiologiche per l’organismo umano quando assunta con la dieta. Il resveratrolo ha, infatti, la capacità di interagire con i recettori estrogenici riducendo la sintesi di colesterolo, previene l’ossidazione delle lipoproteine LDL, modula il metabolismo dell’ossido nitrico, effetti che nel loro complesso riducono il rischio di patologie cardiovascolari.3 Inoltre, le attività antiossidanti del resveratrolo sono utili anche a livello neuronale: trial clinici condotti su pazienti affetti da Alzheimer hanno dimostrato le capacità del resveratrolo di migliorare i profili biologici associati alla patologia nei soggetti trattati.4
 
SOD (Superossido-dismutasi)
L’attività dell’enzima superossido-dismutasi è strettamente legata alle reazioni di ossido-riduzione cellulari. La SOD, infatti, è in grado di trasformare (dismutare) l’anione superossido radicale (O2.-), che si libera dal normale processo di respirazione cellulare, in ossigeno e acqua, proteggendo la cellula dal danno radicalico che ne deriva. Dato che i processi ossidativi  tendono a diventare sempre più marcati con l’avanzare dell’età, causando il naturale processo di invecchiamento, l’integrazione con SOD aiuta i tessuti a conservare uno stato di buona salute. Inoltre costituisce un ottimo supporto nutrizionale nelle terapie contro stati infiammatori cronici, come per le infiammazioni croniche intestinali.6
 
Vitamina B3, B5, B6, B12
Con Vitamina B3 (o niacina) si identifica due isomeri, l’acido nicotinico e la nicotinammide, che costituiscono i precursori biologici dei nucleotidi nicotinammidici, ovvero della Nicotinammide adenin dinucleotide (NADH) e Nicotinammide adenin dinuclueotide fosfato (NADPH), importanti cofattori nelle reazioni di ossido-riduzione e fosforilazione. Le Vitamine B6 e B12 sono fondamentali per consentire il turn-over dei neurotrasmettitori, per l’emopoiesi e per l’eliminazione dell’omocisteina, metabolita endogeno i cui livelli sono associati ad alcune forme di ateroscelrosi. La vitamina B5, o acido pantotenico, è il precursore del coenzima A, cofattore enzimatico nelle reazioni di acetilazioni, importanti per il metabolismo dei lipidi.

Bibliografia

  1. Castro-Marrero, J. Cordero, M.D. et al. Does oral coezyme Q10 plus NADH supplementation improve fatigue and biochemical parameters in chronic fatigue syndrome? Antiox Redox Signal. 2015; 22(8): 679-685.
  2. Baye, E. Menon, K. et al. Does supplementation with carnosine improve cardiometabolic health and cognitive function in patients with pre-diabetes and type 2 diabetes? Study protocol for a randomised, double-blind, placebo-controlled trial. BMJ Open. 2017; 7(9): e017691
  3. Riccioni, G. Gammone, M.A. et al. Resveratrol and anti-atherogenic effects. Int J Food Sci Nutr. 2015; 66(6): 603-610.
  4. Turner, R.S. Thomas, R.G. et al. A randomized, double-blind, placebo-controlled trial of resveratrol for Alzheimer disease. Neurology. 2015; 85(16): 1383-1391.
  5. Chandran, B. Goel, A. A randomized, pilot study to assess the efficacy and safety of curcumin in patients with active rheumatoid arthritis. Phytother Res. 2012; 26(11): 1719-1725.
  6. Seguì, J. Gironella, M. et al. Superoxide dismutase ameliorates TNBS-induced colitis by reduction osidative stress, adhesion molecule expression, and leukocyte recruitment into the inflamed intestine. J Leukoc Biol. 2004; 76(3): 537-544.

  • Ritiro presso nostra Parafarmacia di Verona Spedizione Gratuita
  • Corriere è prevista una Spesa di € 5,00  per ordini inferiori a € 90,00.


Form Contatti

inserisci i tuoi dati
inserisci la tua richiesta
compila capcha e informativa privacy

Powered by Prenofa - Privacy Policy - Web Design Fulcri srl